Tag Archives: Lens

AF-S NIKKOR 85mm f/1.4G

20 Aug

Il quarto obiettivo presentato è una chicca destinata a solleticare i desideri dei fotografi appassionati di ritratti: l’AF-S NIKKOR 85mm f/1.4G che sostituisce, nell’offerta Nikon, l’AF NIKKOR 85mm f/1.4D IF.

L’ottica è stata rivista completamente e ora è dotata del Silent Wave Motor (SWM) e del rivestimento Nano Crystal. Tutto questo dovrebbe garantire livelli di contrasto ottimi e un bokeh di assoluta gradevolezza, grazie alla sua luminosità, che arriva a f/1,4.

Il nuovo schema ottico dell’AF-S NIKKOR 85mm f/1.4G è composto da 10 elementi divisi in 9 gruppi. L’obiettivo è dotato, come detto del motore SWM che permette la messa a fuoco automatica e manuale. Il corpo è realizzato in lega di magnesio ed è dotato di una sigillatura contro l’umidità e la polvere. Con un peso di 595 grammi, è il compagno ideale per le reflex professionali Nikon.

AF-S DX NIKKOR 55-300mm f/4.5-5.6G ED VR

20 Aug

Il terzo dei quattro obiettivi presentati da Nikon è lo zoom AF-S DX NIKKOR 55-300mm f/4.5-5.6G ED VR che, grazie alla sua lunghezza focale (equivalente sul formato DX a un 82,5–450mm sul formato 35mm), rappresenta una pratica alternativa ad un teleobiettivo a ottica fissa, anche per riprese naturalistiche e sportive e questo in virtù della leggerezza e della compattezza dell’ottica (530g di peso).

Il nuovo obiettivo è dichiaratamente l’elemento contiguo all’ottica base fornita con le DSLR in formato DX, ossia l’AF-S VR DX NIKKOR 18-55mm f/3.5-5.6G. Con il corredo dei due obiettivi il fotografo ha la possibilità di avere coperta una notevole gamma focale, dal grandangolo al tele.

Anche su quest’ottica è fornito il sistema di stabilizzazione ottica VR II, in questo caso estremamente utile quando si voglia scattare a mano libera alle focali più lunghe. L’obiettivo è dotato di  motore Silent Wave (SWM) e permette la focheggiatura manuale. La parte ottica è composta da 17 elementi in 11 gruppi, con due elementi in vetro ED, tre lenti asferiche e il trattamento Nano Crystal Coat.  Gli elementi in vetro che compongono il nuovo obiettivo NIKKOR integrano la nuova caratteristica HRI (High Refractive Index), che permette la realizzazione di immagini nitide, anche in condizioni critiche di illuminazione.

L’obiettivo è dotato di una sigillatura vicino all’innesto che permette all’utente di utilizzarlo anche in ambienti polverosi e umidi, confermandone la vocazione sportiva ed outdoor.

AF-S 28-300mm f/3.5-5.6G ED VR

20 Aug

Nikon ha presentato il nuovo obiettivo AF-S 28-300mm f/3.5-5.6G ED VR, un’ottica totalmente nuova nella gamma NIKKOR, caratterizzata dall’ampia escursione focale (28-300mm) e dallo zoom 10.7x dall’ampia portata 28-300mm, che rende questo obiettivo FX un autentico passepartout.

Una simile escursione, infatti, permette al fotografo di utilizzare l’ottica per scatti domestici, di lavoro, per ritratti, in viaggio o in studio. La luminosità variabile garantisce che le dimensioni ed il peso dell’obiettivo rimangano ridotte (800g).

L’ottica è dotata del sistema VR II, con le due modalità Normal e Active. Il sistema VR ottico, va ricordato, permette la stabilizzazione non solo dell’immagine ripresa ma anche di quella visibile nel mirino, consentendo una messa a fuoco sia automatica che manuale accurata, anche alla lunghezza focale massima (300mm), quando aumenta il rischio di vibrazioni indesiderate.

Il nuovo AF-S 28-300mm f/3.5-5.6G ED VR è realizzato con 19 elementi in 14 gruppi (con due elementi in vetro ED e tre asferici). Un dato importante è dato dalla distanza di messa a fuoco minima che è di soli 50cm su tutte le lunghezze focali. E’ dotato di  motore Silent Wave (SWM) e di messa a fuoco manuale. Il pratico sistema di blocco zoom permette di bloccare il movimento dello zoom stesso durante il trasporto. L’obiettivo è realizzato in lega di magnesio.

%d bloggers like this: